È stato ritirato dal Jerusalem Film Festival il documentario “Beyond the Fear”, che racconta la storia di Yigal Amir, il giovane estremista che sparò a Ytzchak Rabin 20 anni fa e sta ora scontando l’ergastolo.

A levarsi contro la pellicola la voce dell’ex presidente israeliano Shimon Peres. A vietarne la riproduzione all’interno del festival cinematografico di Gerusalemme è stato invece il ministro della Cultura Miri Regev, che dopo le polemiche suscitate ha minacciato il blocco dei finanziamenti statali alla manifestazione, che si aprirà il prossimo 9 con “Mamma Mia” di Nanni Moretti.

(com.unica, 17 giugno 2015)

Share This: