È stato ucciso da un missile lanciato da un drone statunitense Nasir al Wuhayshi, il numero due del movimento terroristico di Al Qaeda, di cui è stato uno dei fondatori. Al Wuhayshi era vice di Al Zawahiri, ha combattuto in Afghanistan dove è stato assistente di Osama Bin Laden, poi è passato in Iran e nello Yemen, dove si trovava, nella regione dell’Hamadrout, al momento in cui è stato colpito.

La notizia è stata confermata sia dalla Casa Bianca sia dai suoi compagni all’interno di Al Qaeda che lo piangono ma hanno già nominato un successore. Si tratta di Qasim al Raymi, fino a ieri responsabile dell’apparato militare.

(com.unica, 17 giugno 2015)

Share This: