La Fondazione di AISM – Associazione Italiana Sclerosi Multipla ha consegnato ieri il Premio Rita Levi Montalcini 2015 al dottor Luca Prosperini, ricercatore presso il Dipartimento di Neurologia e Psichiatria dell’Università Sapienza e neurologo in forza al Centro Sclerosi Multipla dell’Ospedale Sant’Andrea.

Nato ad Anagni nel 1976, laureato in Medicina e Chirurgia nel 2004 con 110 e lode, specializzato in neurologia con 70 e lode nel 2009, con dottorato di ricerca in Neuroscienze sperimentali e cliniche nel 2013, il dottor Prosperini ha ottenuto questo prestigioso riconoscimento per i risultati che sta raggiungendo nel campo del trattamento neuro-riabilitativo, in particolare per la gestione efficace dei problemi di equilibrio, lo sviluppo di innovativi programmi di riabilitazione e di altre nuove strategie di trattamento farmacologico nella SM.

Prosperini è il diciottesimo vincitore di questo Premio, istituito da AISM nel 1999 per riconoscere come lo straordinario capitale umano costituito dai giovani ricercatori e dal loro impegno per comprendere e curare la sclerosi multipla SM sia il più importante investimento che un’Associazione come AISM possa effettuare per arrivare a un mondo realmente libero dalla sclerosi multipla.

(com.unica/Giovanna Napolitano, 29 maggio 2015)

Share This: