L’esercito iracheno da ieri è impegnato in una nuova operazione contro le milizie del Califfato. L’obiettivo, riconquistare la città di Ramadi, che secondo gli americani è caduta troppo in fretta in mani nemiche. Ma l’azione del governo di Bagdad, non “sarà facile perché i jihadisti hanno armamenti moderni strappati ai governativi e arrivati attraverso una rete di alleati sunniti”. Intanto preoccupano le risposte al sondaggio lanciato dalla televisione del Qatar Al Jazeera: “sostieni le vittorie dello Stato islamico in Iraq e Siria?”, la domanda posta dalla rete araba. L’80 per cento di chi ha risposto (quasi 40mila utenti) ha dichiarato di sostenere le vittorie dell’Isis.

“Generalizzare in realtà è scorretto, – scrive La Stampa – perché ci riferiamo ad un sondaggio digitale condotto dalla televisione «al Jazeera» fra il suo pubblico, che ha un valore scientifico molto relativo. Però un’indicazione, una misura della popolarità del Califfato la offre”.

(com.unica, 27 maggio 2015)

Share This: