Verrà assegnata domani al municipio di Courmayeur una medaglia alla Memoria a don Cirillo Perron, che diventerà Giusto tra le Nazioni a Yad Vashem.

Per un anno e mezzo, tra il 1943 e il 1945, il parroco del paese valdostano ospitò fingendo che fosse un nipote affidatogli dalla sorella vedova nella canonica della sua parrocchia Giulio Segre, allora bambino ebreo di sette anni, salvandolo dai rastrellamenti nazifascisti mentre il padre era in fuga tra le montagne.

(com.unica, 26 maggio 2016)

Share This: