Canonizzate ieri in Vaticano le prime due suore palestinesi in epoca moderna, alla presenza del presidente dell’Autorità palestinese Abu Mazen in visita in Italia. Critiche le reazioni da Israele e dal mondo ebraico.

“Abbiamo tutti bisogno di angeli di pace ma devono essere angeli veri e pace vera”, il commento del rabbino capo di Roma Riccardo Di Segni alle parole del papa, che ha esortato Abu Mazen a essere “un angelo della pace”.

Da Israele, sconcerto e perplessità per le iniziative del Vaticano anche se, spiega su Repubblica, Etgar Keret, l’opinione pubblica è concentrata su altre questioni. Un appello alla Santa Sede perché chiarisca le sue posizioni arriva dal presidente della Comunità ebraica di Roma Riccardo Pacifici.

(com.unica, 18 maggio 2015)

Share This: