Il presidente dell’Autorità palestinese Abu Mazen arriverà nelle prossime ore in Italia. In programm a un incontro con le autorità italiane e con papa Bergoglio, poche ore dopo la dichiarazione del Vaticano legata al riconoscimento dello Stato palestinese. Oggi Abu Mazen sarà a Palazzo Chigi per incontrare il premier Matteo Renzi, per tentare di spingere l’Italia a seguire “l’esempio del Vaticano nel riconoscere il nostro Stato”, e durante la giornata incontrerà anche il presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni .Motivo della visita, come espresso da Xavier Abu Eid, braccio destro del capo negoziatore Saeb Erakat, il fatto che “l’iniziativa presa dal Vaticano può creare un nuovo momentum a favore del riconoscimento del nostro Stato da parte dell’Europa. Fiamma Nirenstein  ha pubblicato su Il Giornale una lettera al pontefice, con l’appello ad attendere per firmare un’intesa con i palestinesi. “Inviti semmai le parti a una trattativa bilaterale e i palestinesi alla cessazione della denigrazione antisemita”.

(com.unica, 15 maggio 2015)

Share This: